“La professionalità
e il rispetto”

“Dovete trasportare un pianoforte?
Musica per le nostre orecchie”


“Siamo i più forti”

“Il nostro lavoro
non ha confini”

“Una storia lunga
quasi ottant'anni”

“La tecnologia
al servizio”


“Deposito in magazzino”


“Siamo i più forti”

“Una flotta di automezzi
adatta ad ogni esigenza”

“La tecnologia
al servizio”

Domande frequenti

Cosa e come devo inscatolare?

Se scegliete di imballare voi i vostri oggetti, sappiate che un buon imballaggio è la chiave di un trasloco ben riuscito. Oggetti e cose fragili imballati in malo modo, hanno più d'una possibilità di non arrivare integri alla destinazione finale.
Cercate di inscatolare TUTTO.
Chiudete il fondo del cartone con due strisce di scotch incrociate. Ripetete la stessa operazione per la chiusura superiore. Chiudete il cartone seguendo le pieghe affinché sia poi più facile farne delle pile.
Non esitate a riempire sempre il cartone fino al limite; questo al fine di evitare che si schiacci durante il trasporto. In effetti un cartone ben riempito è più rigido e conserva meglio la sua forma.
E' bene scrivere sul fianco di ogni scatola un elenco o una descrizione delle cose contenute e possibilmentela stanza in cui dovranno essere sistemate una volta a destinazione, così da razionalizzare al massimo la fase della "messa in ordine".

Come sistemo gli oggetti fragili?

I piatti, i bicchieri e gli altri oggetti fragili devono essere sistemati nelle scatole rispettando alcune regole elementari:

  • adagiate sul fondo del cartone un cuscino di carta da giornale spiegazzata per un'altezza di 3 centimetri;
  • avvolgere sempre gli oggetti singolarmente con abbondante carta di giornale;
  • riporre i piatti di taglio (come in uno scolapiatti);
  • riempire bene le scatole inserendo della carta arrotolata, per evitare che gli oggetti possano muoversi e quindi danneggiarsi.

Una volta chiuse le scatole, apporre in modo visibile la scritta "FRAGILE"; questa scritta va utilizzata esclusivamente per segnalare oggetti che lo sono effettivamente.
I quadri più piccoli possono essere sistemati nelle scatole come gli altri oggetti fragili, avendo l'accortezza di porli sempre di taglio. Per quelli più grandi, penseremo noi a riporli nell'autocarro in maniera che non subiscano danni.

Come devo preparare le apparecchiature elettroniche?

Impianti stereo, computer, ecc. devono essere imballati seguendo le istruzioni del fabbricante (l'ideale sarebbe avere gli imballi originali). In caso contrario usate l'accortezza di proteggere gli oggetti in modo adeguato (cartone, panni, cuscini).

N.B.: Per stampanti laser e fotocopiatrici è indispensabile la preparazione al trasporto, per evitare il travaso dei liquidi e delle polveri contenute.

Come bisogna preparare i materassi?

Non occorre che facciate nulla; provvederemo noi a proteggerli con appositi sacchi di plastica. Se, per ragioni organizzative, preferite prepararli voi in anticipo, vi metteremo a disposizione il materiale necessario.

Come sistemo i vestiti?

I vestiti che sono appesi negli armadi possono essere lasciati al loro posto, in quanto sarà nostra cura sistemarli in appositi contenitori dove potranno rimanere appesi. Se volete preparali di persona, vi forniremo i contenitori in anticipo.

Devo svuotare i cassetti?

I cassetti possono essere lasciati pieni solo se contengono oggetti "non fragili", come panni o biancheria. Tale cosa va comunque segnalata ai nostri addetti, affinchè provvedano a bloccarli adeguatamente.

Devo smontare gli accessori del bagno ed i lampadari?

Smontaggio e rimontaggio, se non espressamente preventivati, sono esclusi dalle nostre prestazioni; possiamo farlo noi (a fronte di preventivo) o potete provvedere a farlo autonomamente in anticipo.

Come devo preparare i mobili?

Staccate l'alimentazione elettrica, gas o acqua dei vostri elettrodomestici.
Alcuni elementi necessitano di controlli prima del trasporto: il cestello della lavatrice, lo stendibiancheria, le testine del videoregistratore, il lettore CD….
Evitate di cerare i vostri mobili in legno prima del trasloco affinché non restino segnati dalle protezioni che li ricopriranno.
Vuotate il frigorifero e il congelatore minimo 24 ore prima del giorno del trasloco.
Non mettete nelle cose da traslocare oggetti o liquidi infiammabili o corrosivi come accendini, acidi, munizioni, veleni, contenitori di gas, pitture o altre sostanze parzialmente utilizzate e non sigillate.
Svuotate dal carburante tutti i motori e scoppio, macchine e tosaerba, utensili da giardinaggio, motociclette…